Peeling

trattamento dermamelan

trattamento dermamelan

Perchè il peeling chimico?

  • cambiamenti di colore della cute, come le macchie cutanee o gli spot bruni della pelle
  • gli esiti d’acne, causa spesso di irregolarità della pelle
  • piccole rughe del viso

queste possono essere le  indicazioni per un peeling chimico.

Non esiste un’età minima o massima per fare un peeling, ma esiste il peeling adatto ad ogni età della pelle!

Pelli più mature o più danneggiate dal sole avranno bisogno di peeling più “strong” per stimolare la rigenerazione della pelle, pelli più giovani o più curate possono ricorrere a peeling più leggeri di mantenimento.

La soluzione del peeling viene applicata su tutto il viso o solamente su una regione. Il medico deciderà per quanto tempo prolungare l’applicazione osservando attentamente la reazione della pelle del viso ed ogni suo cambiamento.

L’ultimo arrivato in fatto di peeling chimici è lo Yellow Peel, una combinazione di sostanze che svolgono un’azione combinata e sinergica sulla nostra pelle, rendendola tonica, giovane e compatta. Lo Yellow Peel è composto dall’associazione di acido retinoico (sostanza nota per la capacità di stimolare la moltiplicazione cellulare e per la capacità di regolazione sulla sintesi di alcune proteine), acido azelaico (antibatterico), acido fitico (antiossidante), acido cogico (schiarente, inibisce la formazione di melanina), bisabololo (antinfiammatorio-antisettico), Ascorbil Palpitato (Vitamina C stabilizzata – antiossidante) e acido salicilico (cheratolitico). Il nome deriva dal tipico colore zafferano di questa sostanza e da quello che lascia sulla pelle, quando viene applicato.

I diversi principi attivi presenti nel peeling permettono una versatilità di utilizzo quasi unica nel suo genere. Lo Yellow Peel permette, infatti, di valutare il singolo caso clinico e di personalizzare il suo utilizzo in funzione del tipo di problema. Il composto risulta molto efficace:

  • come depigmentante nel trattamento di “macchie” (causate da gravidanza, contraccettivi orali, terapie fotosensibilizzanti sistemiche e topiche, pigmentazioni post-peeling o post laserterapia, ecc);
  • in caso di danni da fotoinvecchiamento (photoaging): l’acido retinico, la vitamina C, l’acido fitico e azelaico garantiscono una grande capacità anti-radicali liberi, in grado di stimolare il metabolismo della pelle;
  • quando c’è la presenza di acne in fase attiva.

Altro peeling da noi utilizzato è il DERMAMELAN:

è un depigmentante utilizzato nel trattamento di melasma/cloasma, lentigo e macchie solari, iperpigmentazioni post-infiammatorie.

Si tratta di un peeling combinato a base di acido cogico, acido fitico, acido ascorbico/vit.C, retinolo, fattore K. Il trattamento consta di due fasi:

  • la prima, ambulatoriale, consiste nell’applicazione da parte del medico dermatologo di una maschera a formare uno strato compatto ed uniforme dal colore marrone. La paziente uscirà dallo studio medico con la maschera sul viso e provvederà alla sua rimozione mediante un detergente delicato ed acqua corrente dopo 6-8 ore a seconda delle caratteristiche evidenziate da un esame clinico attento.

Nei tre giorni immediatamente successivi al trattamento con DERMAMELAN MASK, verrà applicata sul viso una ricca crema idratante, lenitiva e ricostitutiva.

  • Dal quarto giorno in poi si inizierà invece la seconda fase del trattamento che si avvale dell’utilizzo della crema domiciliare DERMAMELAN TREATMENT, fornita anch’essa dal medico (tre volte al giorno per una settimana; a seguire due volte al giorno per sette giorni e da quel momento in poi una sola volta al giorno, la sera, fino al successivo controllo dermatologico).

Intorno al secondo-terzo giorno dal trattamento ambulatoriale, la cute si presenterà fortemente arrossata e desquamante e la situazione migliorerà gradualmente nei giorni a seguire; il quadro clinico tuttavia non è incompatibile con la vita sociale e lavorativa.

Già dopo 20 giorni si osserverà un importante effetto di rinnovamento cellulare, con un colorito più chiaro ed uniforme ed una netta riduzione delle macchie cutanee.

E’ possibile ricorrere ad un “ritocco” con la maschera, andando ad applicarla solo sulle parti interessate, purchè sia passato almeno un mese dal primo trattamento. La crema domiciliare può essere acquistata separatamente ed utilizzata per lunghi periodi,  ovviamente in associazione ad uno schermo solare.

L’intero trattamento può essere ripetuto secondo il consiglio del medico.

Il Dr. Carlo Pellegrini esegue interventi di Peeling a Cosenza, Napoli e Reggio Calabria

RICHIEDI UN CONSULTO per il peeling